Categorie
photogallery

Lady Gaga a Seul: protestano i cristiani conservatori

SEUL (COREA DEL SUD) – Tra pochi giorni, Lady Gaga inaugurerà il “Born This Way Ball Tour”  a Seul in Corea del Sud. Centinaia di cristiani conservatori sudcoreani si sono riuniti per chiedere l’annullamento del concerto. A loro modo di vedere, Lady Germanotta sarebbe la paladina dell’omosessualità e della pornografia.

A chiedere la cancellazione della tappa coreana, sarebbe la confessione protestante “alleanza per una cultura sana in materia di sessualità”. L’organizzazione si è prodigata a distribuire decine i volantini contro la cantante, esplicitamente accusata di “promuovere una cultura sessuale malsana attraverso discorsi e concerti osceni”. I cristiani conservatori, oltre ai volantini hanno appeso manifesti al muro che sono stati poi rimossi e hanno organizzato una messa (vedi le immagini qui di seguito).

Vietato ai minori di 18 anni nella capitale della Corea del Sud, il “Born This Way Ball Tour” girerà  il mondo, portando la popstar in Italia il prossimo 2 ottobre, a Milano, al Forum di Assago.

(Foto Ap/LaPresse)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.