Con Italo il “rosso” Ferrari corre anche sui binari

ROMA – Pronti via, dal 28 aprile tutti su Italo, il nuovo treno ad alta velocità di NTV. Presentato il 13 Dicembre 2011 dal Presidente Luca Cordero di Montezemolo e dall’AD Sciarrone alle Officine NTV di Nola,  dopo un primo viaggio inaugurale dedicato alla stampa, farà il suo debutto ufficiale il 28 aprile.  I convogli hanno tre classi (Club, Prima e Smart): in Prima è presente anche una carrozza Relax e in Smart una carrozza Cinema. A bordo wifi gratuito per tutti i viaggiatori. Le tratte coperte al momento sono Milano Porta Garibaldi – Bologna Centrale, e Roma Tiburtina – Napoli centrale, ma per giugno la copertura sarà maggiore.

Intanto con Ferrovie è già guerra di prezzi. Da una parte Sciarrone (ad gruppo NTV) assicura che NTV offre un rapporto qualità-prezzo “competitivo e non temiamo nessuno” e avverte che le tariffe non potranno essere più basse di così, perché con meno di 45 euro (che è il prezzo minimo sulla Roma-Milano) un’azienda non regge. Dall’altra Moretti, che spera di raggiungere a giorni un accordo sul contratto, fa notare che i prezzi di Fs “sono già un po’ migliori” di quelli del concorrente, e la gente se ne accorgerà.

Ma la vera sfida sarà sulla Roma-Milano, dove ci sarà una “guerra di prezzi tra tutti gli operatori e ne godranno i clienti finché non ci sarà qualche operatore che si spaccherà la testa”, sostiene l’ad di Ferrovie, puntualizzando che Fs ha già da tempo una politica di pricing che non è collegata a NTV ma è stata decisa proprio per far fronte alla concorrenza del trasporto aereo.

E le offerte per i clienti non finiscono qui: NTV e Alpitour hanno costituito il portale web Italotour per offrire pacchetti completi ai turisti, basato sull’offerta combinata tra il nuovo treno ad alta velocità Italo e una rete di 3 mila hotel nel paese. È quanto afferma Marco Viara, responsabile corporate development di Alpitour, che presenta l’iniziativa in concomitanza con il lancio del nuovo servizio ferroviario dalla stazione di Milano Porta Garibaldi previsto per il prossimo 28 aprile.

L’offerta riguarda 3 mila hotel nelle prime cinque città collegate da Italo per un totale di sette milioni di combinazioni legate a pacchetti che Viara definisce “dinamici, collegati anche ad offerte culturali e ad eventi previsti nelle città italiane”.

fonte Ansa

Qui il video di presentazione del treno Italo:

Potrebbero interessarti anche...