Buttercup, il gatto anemico salvato grazie al sangue di un Levriero FOTO

MIAMI – Il gatto Buttercup, negli ultimi tempi era letargico. Il suo padrone, molto spaventato, l’ha portato al Marathon Veterinary Hospital della Florida per cercare di capire cosa fosse accaduto al suo micio. Qui, ai medici è bastato un esame di laboratorio per scoprire che Buttercup era fortemente anemico.

La conta dei globuli rossi era scesa al 7%, ben al di sotto del limite del 35% di norma. L’unica soluzione era quindi una trasfusione di sangue da effettuare immediatamente. I medici veterinari, hanno così pensato di usare il sangue di un Levriero che era già a loro disposizione nel laboratorio. Per avere sangue di gatto, infatti, avrebbero dovuto attendere dalle 24 alle 48 ore.

Sean Perry è il medico che si è occupato di Buttercup. Il veterinario ha spiegato che le trasfusioni di sangue tra differenti specie animali non sono molto comuni in medicina veterinaria, ma sono una valida soluzione in alcuni casi. Cani e gatti hanno diversi tipi di sangue, ma i cani hanno un gruppo sanguigno universale che lo rende maggiormente disponibile presso le banche del sangue degli animali.

Ora il micio si sta riprendendo ed è tenuto sotto osservazione. Il dottor Perry ha spiegato che ora il suo midollo osseo sta producendo globuli rossi sani aggiungendo però che “ non è stato ancora accertato che cosa abbia causato quest’abbassamento del livello nel suo sangue”.

Buttercup, il gatto salvato dal sangue di un cane

Buttercup, il gatto salvato dal sangue di un cane

Potrebbero interessarti anche...