Marijuana? Meglio evitarle se si vuol diventare padri

Marijuana? Meglio evitarle se si vuol diventare padri

ROMA – Marijuana? Meglio evitarla se volete diventare padri. Un recente studio delle Università di Sheffield e Manchester rivoluziona i luoghi comuni su uomini e fertilità: fumare (sigarette), bere alcolici e indossare indumenti intimi aderenti non pregiudicherebbe futuri figli, ma fumare marijuana sì.

Si tratta del più ampio studio su stili di vita e qualità dello sperma mai pubblicato, che ha evidenziato che fumare marijuana riduce raddoppia, negli uomini sotto i 30 anni, la possibilità di avere sperma abnormale, un fattore che può avere rilevanti conseguenze sulla possibilità di avere figli. 

D’altro canto, però, i ricercatori degli atenei di Sheffield e Manchester hanno confutato le teorie secondo le quali fumare sigarette, bere alcolici e indossare mutande o boxer stretti pregiudicherebbe la fertilità maschile. 

L’unico stile di vita che influisce negativamente sullo sperma maschile, sostengono i ricercatori inglesi, è fumare marijuana. 

 

Potrebbero interessarti anche...