Sanremo: la (ricca) Ecclestone e la (sconosciuta) Mrazova al Festival delle vallette

Sanremo: la (ricca) Ecclestone e la (sconosciuta) Mrazova al Festival delle vallette

E dire che cinquant’anni fa era il premio più ambito da qualsiasi cantante desideroso di diventare famoso. Ma nel corso delle edizioni, purtroppo, il Festival di Sanremo ha progressivamente perso ogni tipo di appeal dal punto di vista musicale, proponendo un tipo di canzone poco interessante e vecchie cariatidi pronte al riciclo. Diciamo che, negli ultimi anni, uno dei pochi motivi per sintonizzarsi sul programma era la presenza della solite dose di belle donne che, puntualmente, facevano capolino al fianco del presentatore. Di nomi ne hanno avuti parecchi: valletta, velina, showgirl, soprannomi che sono sempre evoluti perchè si sa, ormai chiamare “velina” una (quasi) presentatrice vuol dire sminuire.

E, come volevasi dimostrare, anche quest’anno Gianni Morandi sarà contornato (perchè, di fatto, il ruolo della donna è sempre di contorno a Sanremo) da due bellissime: la famosissima Tamara Eccleston e la non famosissima Ivana Mrazova.

E, per non farsi mancare proprio nulla, perchè Sanremo, si sa, è il festival di Miss Italia mica della musica, pare ci sarà un’apertura in grande stile con Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez che passeranno il testimone alle nuove… quasi presentatrici. Per chi non lo sa, Ivana Mrazova è una (sconosciuta) modella della Repubblica Ceca che ha 19 anni ed è stata scelta dallo stesso Morandi e, per chi lo sa ma lo ribadiamo lo stesso, Tamara Ecclestone è la (ricchissima) figlia del boss della Formula 1 Bernie. Certo, questa volta qualcosa non quadra perchè le due belle sono una mora.. e una mora. Ma non mora nocciola, o mora castana chiara. Due belle morone con i capelli neri come la pece. Insomma, un passo avanti Morandi pare averlo fatto.

E, se della modella Ivana il motivo per il quale abbia accettato il faticoso lavoro può essere chiaro, ci chiediamo cosa abbia spinto la pluri-milionaria Tamara a sgobbare per ben 5 serate (senza contare i giorni di preparazione) visto che di certo il pane quotidiano non le manca. Anzi, sembra anche che la bella ereditiera sia in imminente trasloco dalla sua attuale “bettola” da 5 milioni di euro, ad una “villetta” più carina (dal valore di 55 milioni di euro) a Kensington Palace Gardens con tanto di 55 stanze (un milione di euro a stanza, insomma, nulla di che), pista da bowling, cinema, discoteca, piscina (ovviamente), salone di bellezza e, pare una SPA per i cani.

In tutto questo però, c’è da dire che la bella Tamara tanto fortunata non ci si sente e dichiara: “Io penso anche agli altri e faccio beneficenza; del resto, c’è una bella differenza tra l’essere privilegiati e l’essere viziati”. Dunque, oltre che bella e ricca è anche generosa, Tamara, che mentre parla porta a braccetto una borsa della sua collezione di Birkin di Hermes (collezione scelta, mica di quelle cafone da 10.000 euro).

 

Potrebbero interessarti anche...