Categorie
musica

Superbowl: Madonna si pone come regina del pop, ma non trasgredisce

Indianapolis (Indiana) – Dopo settimane e settimane di polemiche e attesa, finalmente Madonna si è esibita questa notte durante il Super Bowl a Indianapolis mentre milioni di americani la osservavano nello stadio e da casa. La superstar ha mantenuto la sua promessa e ha cantato tre dei suoi più celebri classici, 'Vogue', 'Like a prayer' e 'Music', ma anche il suo nuovo singolo insieme a Nicki Minaj e M.I.A. 'Give me all your luvin'. In molti si chiedevano se Madonna avrebbe lanciato qualche provocazione ho fatto qualcosa di scioccante durante l'esibizione, ma la cantante ha stupito tutti non facendo assolutamente nulla di trasgressivo. Solo la sua compagna di palco, M.I.A., ad un certo punto ha mostrato il dito medio al pubblico rubandole la scena.
Madonna, che ha 53 anni, era nervosa per la sua performance, con la quale aveva tutta l'intenzione di posizionarsi come la regina di una nuova generazione di pop stars con uno spettacolo opulento che ha mescolato il nuovo singolo con le sue canzoni più familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.