Categorie
musica

Sanremo, Emma: "So bene cosa vuol dire fare dei sacrifici"

Sanremo (Imperia) – Il testo della sua canzone è considerato il più impegnato del Festival di Sanremo, e in conferenza stampa Emma Marrone affronta anche argomenti seri. A proposito del suo brano spiega: "Mi sento di poter cantare una canzone sui sacrifici perchè so cosa vuol dire farne. Fino a 26 anni ho vissuto in Salento in una famiglia a reddito unico. Mio padre fa l'infermiere, non abbiamo patito la fame ma mentre i miei compagni avevano lo zaino Invicta io avevo l'Invetta. I vestiti e le scarpe ce li passavamo fra cugini. Io andavo a scuola e poi lavoravo, ho fatto la cameriera, la magazziniera, ho assistito gli anziani e lavato le scale. So cosa vuole dire". Poi un accenno all'importanza della sicurezza nei luoghi di lavoro: "Mio fratello fa il muratore, conosco questa realtà. Ma è il lavoratore che deve pretendere le misure di sicurezza. I lavoratori devono imporsi a padrone e dire: 'Dacci le scarpe e gli elmetti', così nessuno si fa del male".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.