Categorie
musica

Paul McCartney malato, stop a concerti

TOKYO – Saltano gli ultimi due concerti del tour in Giappone di Paul McCartney a causa di una malattia non meglio specificata. La pop star inglese, 71 anni, aveva cancellato l’appuntamento di sabato scorso al National Stadium e annullato poi quello a Tokyo di domenica e un altro riprogrammato per lunedì. Oggi, invece, gli organizzatori hanno reso noto che i due concerti rimanenti al Nippon Budokan di Tokyo e al Yanmar Nagai Stadium di Osaka, rispettivamente mercoledì e sabato prossimi, sono stati definitivamente annullati.

Le condizioni di salute di McCartney sono peggiorate per le conseguenze di un’infezione causata da un virus dopo l’arrivo nel Sol Levante, giovedì scorso. I medici hanno consigliato riposo completo e, secondo un portavoce, la pop star “sperava di poter recuperare. Paul è stato molto colpito dai messaggi dei fan ed è sconvolto dall’idea di dover lasciare. Tutte le possibilità di trovare una soluzione e riprogrammare gli spettacoli il più presto possibile sono in fase di studio”.

Da parte sua, l’ex Beatles ha spiegato di essere “davvero impaziente di suonare in Giappone dopo gli incredibili momenti vissuti qui a novembre (nel corso di un’altra tournee). Quindi, cancellare questi spettacoli, così come quello al National Stadium, è per me un motivo di forte delusione”, ha rimarcato McCartney in una dichiarazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.