musica

Metallica: "Condannati a essere in tour, i diritti d'autore non bastano"

Los Angeles (California – Un bel dramma per i Metallica, che hanno ammesso di esse costretti a essere sempre in tournèe per sbarcare il lunario. I membri della storica band heavy metal vorrebbero fermarsi per godersi un po' di tranquillità ma non possono fare perché non si fanno abbastanza soldi con i diritti d'autore. Il chitarrista Kirk Hammett ha rivelato a Rolling Stone che vorrebbero ma non possono proprio permettersi di fermarsi: "Il ciclo di prendersi due anni di pausa tra un lavoro è un altro non esiste più. Una volta potevamo farlo perché avevamo proventi dai diritti d'autore considerevoli. Ora si mette in commercio un nuovo album e si hanno delle entrate una o due volte, ma non come una volta con un assegno ogni tre mesi".

I Metallica sono al momento in tour in Europa (in Italia sono passati lo scorso 13 maggio per un'unica data a Udine) prima di tornare in America, ripresentando live l'album del 1991 'The Black album', ma non è una novità: infatti negli ultimi cinque anni la band ha passato tutte le estati nel vecchio continente e Hammett ha decisamente spiegato il perchè. "Siamo sempre stati una live band – ha commentato il chitarrista con Nme – abbiamo dovuto uscire e suonare suonare suonare. Ma adesso vorremmo distenderci un po' e goderci la vita, le nostre famiglie. La situazione però è quella che è e non possiamo cambiare le cose".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.