Justin Bieber, processo a marzo per guida in stato di ebbrezza e droga

Justin Bieber, processo a marzo per guida in stato di ebbrezza e droga

6 Febbraio 2014 - di aavico

MIAMI – Justin Bieber sarà processato a marzo in seguito all’arresto per guida in stato di ebbrezza, resistenza all’arresto e guida senza patente valida. Secondo un sistema automatizzato la data della prima udienza è stata fissata per il 3 marzo a Miami, in Florida, ma è abbastanza consueto che le date vengano posticipate.



I legali di Bieber hanno presentato una dichiarazione scritta di non colpevolezza del loro rappresentato. Il cantante 19enne è stato arrestato il 23 gennaio a Miami Beach mentre partecipava a una gara clandestina tra due auto sportive: una Lamboghini gialla guidata da Bieber e una Ferrari rosso fuoco con al volante il cantante r&b Khalil Amir Sharieff. L’altro conducente, Sharieff, è stato arrestato con l’accusa di guida in stato di ebbrezza.

I test alcolemici di Justin hanno evidenziato un contenuto di alcol nel sangue superiore al consentito per i conducenti minorenni. Inoltre, la polizia ha rivelato che anche il test tossicologico è risultato positivo alla marijuana e allo Xanax.