Categorie
musica

Chris Brown accusato di aver rubato il telefonino a una ragazza

Miami Beach (Florida) – Chris Brown è stato accusato di aver rubato un telefonino a una donna. La polizia sta indagando sulle affermazioni di Christal Shanae Spann, 24 anni, che sostiene che il cantante le abbia rubato il telefono perché cercava di scattargli una foto all'uscita da un locale notturno di Miami. Il rapporto della polizia descrive che la 24enne, insieme con le sue amiche, aveva visto Brown e il rapper Tyga lasciare il club Cameo ed entrare in una Bentley nera, così ha preso il telefono per scattare una foto mentre lui stava salendo in macchina. Secondo la descrizione della Spann, Brown ha afferrato il suo telefino, dicendo: "Non la metterai su nessun sito web".

Sono attualmente in corso le indagini. "Stiamo ascoltando i testimoni e rivedendo tutti i materiali forniti dalla polizia di Miami beach", ha detto Katherine Fernandez Rundle, procuratore capo di Miami-Dade County, "solo dopo queste revisioni, un'eventuale azione potrà essere presa o considerata" nei confronti di Chris Brown. Qualsiasi accusa potrà gravare notevolmente sulla posizione di Brown nei confronti della giustizia, considerando la sua attuale condizione di libertà vigilata per aver picchiato nel 2009 l'allora fidanzata Rihanna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.