musica

Amy Winehouse: l'eredità va ai genitori, niente all'ex marito

Londra (Regno Unito) – L'eredità di Amy Winehouse, circa 3 milioni di sterline (pressappoco 3 milioni 600mila euro) andrà ai genitori, Mitch e Janis. La cantante, morta tragicamente all'età di 27 anni, probabilmente dopo un lungo periodo di abuso di alcol, non ha lasciato alcun testamento scritto e conseguentemente il suo patrimonio passerà ai genitori e non all'ex marito Blake Fielder-Civil. Secondo il quotidiano inglese The Sun, Amy aveva più di 4 milioni di sterline (quasi 5 milioni di euro) tra investimenti e depositi, ma dopo tasse e debiti insoluti, sono rimasti circa 3 milioni di sterline.

"Non ci sono molti 27enni che scrivono le loro volontà e neanche Amy lo ha fatto", ha detto una fonte al quotidiano. Probabilmente "neanche lei aveva idea di quanto denaro avesse e di certo non era in cima alla sua lista di priorità". Poi la stessa fonte ha proseguito parlando dell'ex marito della cantante britannica, Blake: "Se avesse fatto testamento, forse Blake avrebbe ricevuto qualcosa, non denaro contante, più probabilmente qualche investimento. Amy lo amava ancora quando morì".

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.