Calvin Klein, Costa: “Caroline Bessette Kennedy la mia musa”

(Foto LaPresse)

NEW YORK – ”Caroline Bessette Kennedy è la mia musa”: lo ha detto Francisco Costa, lo stilista di Calvin Klein dopo la sfilata che ha chiuso la Fashion Week di New York. Un omaggio allo stile della moglie di John Kennedy Jr, il figlio del presidente JFK, morto tragicamente con lei in un incidente aereo a Martha’s Vineyard nel luglio 1999.

”Il punto di partenza è l’erotismo, i corpi femminili delle Vargas Girls”, ha detto Costa che ha sfilato all’insegna di una femminilita’ urbana in cui la silhouette e’ un gioco di ombre e contrasti. Forme avvolgenti e ampie scollature sottolineano il seno e la vita sottile. Drappeggi e doppie aperture danno alle giacche un senso di leggerezza e movimento. Tra i tanti motivi in una collezione minimalista per la prossima primavera-estate ”un senso di incompiuto nella perfezione”.

I tessuti sono dinamici e ridefiniti: ricchi tweed tecnici e sete intrecciate per giacche eleganti aggiungono un elemento di lusso. Alla base di tutto il nero alternato al bianco puro e a tenui colori neutri dai caldi gesso e daino ai freschi pomice e grafite. Un lucente cappotto di satin blu pallido introduce un look sofisticato per la sera.

Potrebbero interessarti anche...