Pillola, l’appello dei ginecologi americani: “No all’obbligo di ricetta”

WASHINGTON – La pillola anticoncezionale dovrebbe essere venduta senza l’obbligo di ricetta. Ne sono convinti i medici dell’American College of Obstetricians and Gynecologists.

I ginecologi italiani sottolineano che la diffusione della pillola, che aumenterebbe notevolmente se non ci fosse l’obbligo di prescrizione medica, limiterebbe il numero di gravidanze indesiderate soprattutto tra le più giovani.

I medici dell’American College of Obstetricians and Gynecologists sostengono che diverse ricerche hanno dimostrato che le donne userebbero la pillola molto più volentieri se non ci fosse bisogno della ricetta, e allo stesso tempo altre ricerche hanno dimostrato che le donne sanno riconoscere dei segnali di pericolo nella propria salute, e si rendono conto quando è il caso di rivolgersi ad un medico. Ma le pillole di oggi “sono sicure”.

 

Potrebbero interessarti anche...