Gravidanza, ridurre i carboidrati aiuta ad avere un figlio

Gravidanza, ridurre i carboidrati aiuta ad avere un figlio

Roma – Gravidanza, ridurre i carboidrati aiuta ad avere un figlio.

(di Manuela Lantermino)

Stai cercando di avere un figlio? Mangia una sola porzione di carboidrati al giorno. Secondo la Società britannica della fertilità, ridurre l’apporto di carboidrati aiuta ad aumentare le possibilità di una gravidanza, spiega un articolo del Daily Mail. 

La dottoressa Gillian Lockwood, del Midland Fertility Clinic di Tamworth, nello Staffordshire, ha spiegato al convegno della Società europea della riproduzione ed embriologia umana di Ginevra che le coppie che seguono una dieta ricca di carboidrati hanno più difficoltà ad avere figli. “Ho detto ai miei pazienti che se, per esempio, a colazione mangiano dei biscotti o delle fette biscottati, per tutto il resto della giornata non potranno più mangiare farinacei come pasta o pane”.

Anche la clinica privata Leeds Fertility ha lanciato una fase sperimentale in cui insegna alle coppie in cerca di una gravidanza a mangiare correttamente. Pane bianco e pasta sono banditi a favore delle versioni integrali, mentre il muesli, lo yogurt o le uova sono consigliati come sostituiti dei cereali a colazione. A pranzo al posto del panino si suggerisce una insalata.

Gli alimenti a base di farine raffinate causano un picco di zuccheri nel sangue. Con il tempo il corpo diventa meno capace di processare lo zucchero, portando a possibili danni alle cellule, compresi spermatozoi negli uomini e ovuli nelle donne.

Già uno studio del 2013 aveva evidenziato che una dieta a basso contenuto di carboidrati aumenta le possibilità di una gravidanza. In quello studio, un team dell’Istituto del Delaware per la medicina riproduttiva aveva seguito 120 donne che si erano sottoposte ad un trattamento per la fertilità.

Coloro la cui dieta era fatta per meno del 40 per cento da carboidrati avevano un tasso di gravidanza del 63,2 per cento, circa il doppio di quello delle donne che seguivano un’alimentazione ricca di carboidrati.

“Sappiamo che la dieta ha un grande impatto sulle possibilità di concepire un figlio e sulla qualità delle uova, ha spiegato il dottor Adam Balen, presidente della British Fertility Society, e con il tempo sta emergendo il ruolo sempre maggiore dei carboidrati. Quando si cerca di avere un figlio, uomini e donne dovrebbero controllare la propria dieta da ogni punto di vista: nei livelli di vitamine, sali minerali e altir nutrienti”.

Potrebbero interessarti anche...