Carmen Russo: “Mamma a 53 anni grazie agli ovuli congelati”

ROMA – Ha fatto congelare i suoi ovuli. Ecco come Carmen Russo è riuscita a rimanere incinta a 53 anni, ovvero a un’età in cui quasi tutte le donne sono in menopausa. La showgirl ha raccontato la sua esperienza a Di Più. Tutto ha avuto inizio 8 anni fa, quando, a 45 anni, decise di rivolgersi con il marito Enzo Paolo Turchi a una clinica per la fertilità in Spagna.

Lì la ginecologa le spiegò che, nonostante tutti i tentativi, Carmen non riusciva a rimanere incinta perchè aveva le tube chiuse. Un problema irrimediabile alla sua età. E così sono iniziati i tentativi di fecondazione assistita. Ma per anni, nessun risultato. Una strada lunga e stressante. Finché Carmen non si è avvicinata all’età della menopausa. A quel punto non avrebbe potuto più concepire un figlio, neanche in vitro, con i suoi ovuli. Alcuni Paesi, tra cui la Spagna, avrebbero consentito la fecondazione eterologa. Ovvero utilizzando l’ovulo di una donatrice e lo sperma di Enzo Paolo. Ma così non sarebbe stato figlio di Carmen.

La Russo ha quindi deciso di far congelare i suoi ovuli quando era in tempo e oggi, all’ennesimo tentativo, è riuscita finalmente a rimanere incinta. (Foto Lapresse).

Potrebbero interessarti anche...