cultura

Stefano Accorsi: “Gomorra 2? Ogni storia va raccontata”

ROMA – “Non è che si vuole sempre raccontare ciò che non va bene in questo Paese, penso che ogni storia abbia il diritto di essere raccontata. E bisogna vedere come si fa”. Così Stefano Accorsi ha risposto a chi gli ha chiesto cosa pensasse della mobilitazione per interrompere la fiction ‘Gomorra 2’, durante la presentazione della serie ‘Il clan dei camorristi’, per la regia di Alessandro Angelini e Alexis Sweet. Certo, “trattare una materia così delicata non è facile”, spiega. E poi c’è la questione del cosiddetto “male che seduce”. “Ci sono state molte polemiche – ricorda – su ‘Romanzo Criminale'”, ma per l’attore è doveroso porre lo sguardo su certi temi. “I magistrati – ha detto – sono meno conosciuti dei criminali. Sono contento di averne interpretato uno”. (Foto Lapresse).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.