cultura

I libri? (raccogliamoli e) Spediamoli a scuola!

pila di libri

ITALIA – L’8 maggio 2012 in tante piazze italiane, con grandi feste, si avrà modo di partecipare alla campagna “I libri? Spediamoli a scuola!”.

L’iniziativa popolare, promossa da SINNOS Editrice, cerca di istituire un circolo virtuoso tra librerie indipendenti, scuole e quei cittadini che pensano che investire nella scuola e nei più giovani sia importante per costruire una società migliore, aperta e pensante.

L’anno scorso il fulcro dell’iniziativa era stato a Roma, in piazza di Montecitorio, il 4 maggio 2011.

Quest’anno è la volta di Milano di farsi piazza promotrice.

A MILANO infatti, martedì 8 maggio 2012 dalle ore 14 alle ore 19, in Piazza della Scala sarà possibile diventare “azionisti” di una biblioteca scolastica, acquistando uno o più libri presso un banco allestito in piazza, per l’occasione, da La Libreria dei Ragazzi. I libri acquistati, saranno donati alle scuole selezionate per questa occasione, scelte come rappresentanti di un bisogno di libri diffuso in tutto il Paese:

Istituto Comprensivo «ILARIA ALPI» – Milano

Circolo Didattico «G.L. RADICE» – Milano

Durante il pomeriggio, in Piazza della Scala saranno presenti autori, illustratori, editori, insegnanti, bibliotecari che incontreranno adulti e bambini e svolgeranno delle letture. L’Associazione “Quattro x 4” curerà l’animazione per i bambini.

Hanno aderito all’iniziativa personalità della cultura e dello spettacolo (tra cui Lella Costa, Renate Eco, Rosellina Archinto, Giovanni Storti del trio Aldo Giovanni e Giacomo e altre adesioni in arrivo).

L’iniziativa “I libri? Spediamoli a scuola!” in Piazza della Scala a Milano è organizzata da Francesca Archinto della casa editrice Babalibri, con il Patrocinio del Comune di Milano e il sostegno di Movimento Milano Civica.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.