Categorie
cultura

Gucci: l’archivio storico in mostra in Corea

ROMA – L’archivio storico di Gucci, con 80 pezzi icona, arriva al Korea Furniture Museum di Seul. “Timeless Touch of Craftsmanship: Korean Heritage Meets 91 Years of Gucci Archive”, sarà a Seul dal 25 aprile al 12 maggio.

All’interno di un “Hanok”, la tradizionale casa coreana, saranno esposti pezzi unici provenienti dal Gucci Museo di Firenze, accanto a preziosi pezzi d’arredo dell’artigianato coreano. Nata come scambio culturale, la mostra promuove il valore dell’arte manifatturiera. Gli artigiani italiani hanno custodito l’alto artigianato di Gucci e i suoi 91 anni di storia e molti di essi hanno tramandato le proprie tradizioni a figli e nipoti che hanno continuato a lavorare per Gucci.

La mostra speciale riflette l’apprezzamento di Gucci per il patrimonio storico della Corea e per la filosofia del rispetto delle proprie radici e dei valori della tradizione artigianale, che da sempre caratterizza la maison. Questa sarà la prima volta in cui Gucci esporrà in Corea 80 pezzi d’archivio. Gli oggetti selezionati rappresentano la tradizione dell’artigianalità assieme al fascino della moda e della creatività che oggi si ritrovano nella mostra permanente del Gucci Museo di Firenze.

I pezzi d’archivio saranno esposti in una delle dieci case tradizionali del Kofum, insieme a 1.500 antichi elementi – 300 anni di storia – dell’arredamento tradizionale coreano. La mostra documenterà quanto il patrimonio italiano di Gucci sia in sintonia con il mobilio e i materiali della dinastia Chosun esposti. Curatrice della mostra è Misook Jeong, fondatrice e direttrice del Kofum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.