Categorie
cultura

Le critiche? Aumentano l’autostima più dei complimenti

ROMA – Per secoli si è pensato che sgridare un ragazzo e riprendere i suoi errori lo demotivassero. Per questo negli anni ci si è inventati di tutto: dai premi al più bravo, alle gare di destrezza, a carezze e tanto amore per non offendere i poveri pargoli. E invece care, adesso ci vengono a dire che non era vero niente.

Ebbene sì: uno studio inglese dimostra che è esattamente il contrario, ovvero le critiche fanno crescere l’autostima molto più dei complimenti. Se ci pensiamo, in effetti, anche se inizialmente non sembra, sono proprio le sconfitte e le critiche che ci migliorano e che, quindi, alla lunga ci fanno aumentare l’autostima.

Se qualcuno ci loda di continuo non saremo mai spronati a migliorare ma, nella più rosea delle possibilità, ci “sediamo” e rimaniamo immobili nella nostra fittizia perfezione. Se qualcuno (maestra, professoressa o capo che sia) ci fa notare quello che non va nel nostro operato e ci avanza delle critiche, purché costruttive, noi saremo spinti a migliorare. Migliorando saremo anche più fieri di noi stessi. Ed ecco che il gioco è fatto.

Lady V

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.