Categorie
cultura

Le 10 città più vivili al mondo: Vienna in testa. Tanta Europa, zero Italia

ROMA – La città più vivibile al mondo? È Vienna. Sul Washington Post è apparsa la classifica delle metropoli con migliore qualità di vita, realizzata dalla società di consulenza Mercer. I parametri presi in considerazione sono, tra gli altri: i salari, la qualità delle infrastrutture pubbliche e le attività culturali.

Sebbene l’Europa domini la classifica, di città italiane non vi è traccia. Le città invece tedesche e svizzere, ma anche austriache, sono invece in netta maggioranza.

Così Vienna si aggiudica per il quarto anno di fila il primo posto della classifica: il piano di urbanizzazione è considerato un modello globale e la città è nota in tutto il modo per essere la patria della musica e della cultura, oltre che per essere la sede di importanti organizzazioni internazionali come l’Agenzia per l’Energia Atomica (IAEA) e l’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio (OPEC)

Le uniche città extra-europee presenti nella classifica cono Vancouver in Canada, Sydney in Australia e Auckland in Nuova Zelanda. Quest’ultima è diventata un’ambita tappa turistica grazie allo straordinario successo globale de Il Signore degli Anelli, ambientato proprio nelle sconfinate pianure che circondano la città.

La classifica:

1-Vienna (Austria)

2-Zurigo (Svizzera)

3-Auckland (Nuova Zelanda)

4-Monaco di Baviera (Germania)

5-Vancouver (Canada)

6-Dusseldorf (Germania)

7-Francoforte (Germania)

8-Ginevra (Svizzera) / Copenaghen (Danimarca)

9-Berna (Svizzera)

10-Sydney (Australia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.