cucina

Birra spalmabile con cui condire i cibi: ora esiste

Birra spalmabile con cui condire i cibi: ora esiste

ROMA – Immaginate di avere una birra, ma che si può spalmare. Stesso gusto, diversa consistenza, su una fetta di pane. Un ex archeologa l’ha fatto, ha inventato la birra spalmabile, una sorta di miele o marmellata che si è rivelato essere un successone, tanto da vendere 3mila barattoli ogni settimana.

Nancy Warner, da Stowe nel Vermont, Stati Uniti, ha avuto l’idea innovativa dopo essere rimasto a corto di frutta per fare marmellate. Rendendosi conto che aveva armadi pieni di birra, si è messo a sperimentare con la birra mescolata alla gelatina per le conserve: la miscela risultante è stata un tale successo che ora sforna e vende 3.000 barattoli alla settimana.

Le gelatine sono disponibili in otto gusti tra cui ale, IPA, avena stout fatti di sola birra, zucchero e pectina, un estratto di agrumi impiegato come agente per la gelatina.

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.