Categorie
cronaca

Universitari Usa più a rischio alcol rispetto a chi non studia

New York – Secondo un nuovo studio governativo, gli studenti delle università statunitensi hanno più probabilità di avere problemi di alcolismo e meno probabilità di abusare di droghe come eroina, cocaina e metanfetamina rispetto ai loro coetanei non impegnati negli studi. I ricercatori della Abuse and Mental Health Services Administration hanno analizzato dati del 2009, anno in cui circa 374mila persone tra i 18 e i 24 anni sono state trattate per abuso o dipendenza da sostanze stupefacenti o alcol negli Stati Uniti. La grande maggioranza, ossia circa 362mila, consisteva in giovani adulti non iscritti all'università. Gli studenti universitari erano solo il 3,2% delle persone ammesse negli istituti e il 46.6% aveva problemi di abuso di alcol, contro il 30,6% dei non universitari. Soltanto il 7,2% degli studenti ricoverati doveva trattare una dipendenza da eroina, contro il 16,1% dei non universitari. I ricoveri per dipendenza da cocaina erano oltre il doppio per i non studenti e gli universitari ammessi ai centri di riabilitazione per abuso di metanfetamine erano quattro volte meno che i non studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.