Categorie
cronaca

Napoli, Mario Magliocchetti si tuffa a mare, sbatte testa contro rocce e muore

NAPOLI – Un uomo convinto di tuffarsi a mare da degli scogli è morto dopo aver battuto violentemente la testa sulle rocce. È successo a Napoli dove la vittima della poco fortunata acrobazia è un uomo di 42 anni di nome Mario Magliocchetti.

L’uomo si era tuffato dagli scogli di via Caracciolo ma il salto è risultato troppo breve e invece di finire in acqua, ha picchiato la testa contro le rocce.

Magliocchetti è stato trasportato d’urgenza in ospedale ma era ormai troppo tardi per riportarlo in vita. L’uomo è morto per via di un trauma celebrale e cervicale causato dal violento impatto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.