cronaca

Mariela Castro a San Francisco per sostenere i diritti dei gay

San Francisco (California) – Mariela Castro, figlia del presidente cubano Raul Castro, è a San Francisco, negli Stati Uniti, per incontrare attivisti dei diritti dei gay e partecipare a dibattiti sul tema all'ospedale generale della città. La donna è un attiva sostenitrice dei diritti degli omosessuali e ha fatto pressioni sul governo del padre affinché legalizzi i matrimoni gay e renda le operazioni chirurgiche per cambiare sesso coperte dal piano sanitario nazionale. Giovedì Mariela Castro presiederà un dibattito sulle politiche sessuali in occasione della riunione annuale della Latin American studies association.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.