Israele: un hacker svela delle carte di credito saudite

Israele: un hacker svela delle carte di credito saudite

Un hacker israeliano ha pubblicato online le presunte coordinate di 217 carte di credito intestate a cittadini sauditi rivendi – Un hacker israeliano ha pubblicato online le presunte coordinate di 217 carte di credito intestate a cittadini sauditi, rivendicando l'azione come una forma di vendetta contro la recente pubblicazione dei dati riguardanti 20.000 carte israeliane da parte di un hacker-rivale che si definiva saudita.

L'iniziativa, anticipata dall'edizione online del giornale Yediot Ahronot, è stata presentata come ''un atto di dissuasione''. ''Ehi sauditi, ecco le vostre carte di credito, tutte per voi'', scrive il 'pirata' israeliano in un messaggio
che accompagna l'elenco. Messaggio nel quale egli afferma di essere ''un agente'' coperto degli apparati dello Stato ebraico.

Non è ancora chiara in realtà la credibilità dei dati pubblicati, anche se risulta che i numeri di riferimento di 168 delle 217 carte carpite corrispondano effettivamente a carte di credito attive. Ieri, comunque, dall'Arabia Saudita era rimbalzata la rassicurazione che nessuna violazione di massa di carte di credito emesse nel regno fosse stata registrata.

Potrebbero interessarti anche...