Gabriele Paolini arrestato, "rapporti in cantina con tre minorenni" l'accusa

Gabriele Paolini arrestato, “rapporti in cantina con tre minorenni” l’accusa

12 Novembre 2013 - di aavico

ROMA – Gabriele Paolini, il “disturbatore della tv”, e tre ragazzini minorenni, due italiani e uno romeno, che fanno sesso in una cantina: è quello che si vede, secondo quanto riporta l’agenzia Ansa, nei filmati nelle mani dei carabinieri di Roma.



E ci sono anche delle foto: proprio dalla denuncia dei titolari di un laboratorio fotografico di Riccione è scattata l’indagine che ha portato domenica sera all’arresto di Paolini, accusato di induzione alla prostituzione minorile e produzione di materiale pedopornografico.

I titolari del laboratorio avevano ricevuto via internet, da un punto vendita di Roma, alcuni file da stampare che ritraevano scene di sesso tra Paolini e alcuni ragazzi minorenni. 

I tre adolescenti sono stati tutti identificati. Dalle indagini risulta che fossero consapevoli di essere ripresi e che per quei rapporti ricevessero in cambio dei soldi.

Paolini si era servito del punto vendita romano anche per la masterizzazione su dvd di alcuni video amatoriali da lui realizzati, video che non erano stati ancora trasmessi dal server informatico al laboratorio e che sono stati acquisiti agli atti.

Tags