Categorie
cronaca

Fidanzata lo lascia, lui la uccide e si finge lei per 2 settimane

ROMA – Uccide la fidanzata e si finge lei per due settimane. La macabra strategia di un 24enne sud coreano è però finita male. Il giovane ha infatti ucciso la fidanzata Sunny Kim, di 26 anni, perché lei aveva deciso di lasciarlo. Dopo il delitto ha però pianificato in ogni dettaglio la strategia per nascondere quanto accaduto: per due settimane si è finto lei scrivendo messaggi su Facebook e WhatsApp cercando di ingannare amici e familiari.

Sunny, dall’età di 14 anni, ha sempre studiato e lavorato tra Stati Uniti e Corea del Sud, come riporta Metro. Aveva trovato lavoro come insegnante di economia, ma dopo aver ricevuto un’offerta negli Usa aveva deciso di partire e lasciare quindi il suo fidanzato coreano, che però non accettando la sua decisione ha deciso di compiere l’estremo gesto.

Alla fine il ragazzo ha confessato tutto. Dopo aver tentato il suicidio è andato alla polizia e ha raccontato quanto accaduto i giorni precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.