Categorie
cronaca

Facebook: virus e truffe, ecco dove non dovete cliccare

ROMA – Truffe vere e proprie le ultime novità che girano su Facebook. A riepilogarle ci ha pensato il quotidiano Il Giorno, indicando le più insidiose. Occhio a Facebook: nelle ultime settimane un paio di link hanno girato parecchio mietendo vittime.

Chi ha cliccato su “Video, polizia con una ragazza che fa…” con tanto di foto a luci rosse ha scoperto presto di essere stato raggirato: inserendo le proprie credenziali Facebook, infatti, il proprio profilo viene violato dai pirati informatici. Peggio va a chi, troppo curioso, clicca su un video che ritrae Barack Obama in compagnia di bellissime ragazze ucraine: in questo caso si tratta di un virus.

Ci sono poi alcuni link che promettono di attivare in anteprima la funzione “Non mi piace” sul social. Truffa anche quella: chi clicca, viene castigato con un malware che permette agli hacker di impossessarsi di tutte le informazioni presenti sul pc.

Truffa vera e propria quella della “Bank of fuel”, un sito che sulla carta permetteva di avere sconti fino al 40% su benzina verde, diesel, Gpl e metano, al modico prezzo di 99 euro. La tessera, naturalmente, non aveva alcun valore ma in diversi hanno abboccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.