coppia

Vuoi fare l’amore? Ecco qual è il momento migliore per il piacere

Vuoi fare l'amore? Ecco qual è l'orario migliore per il piacere

ROMA – Qual è il momento migliore per fare sesso? Spesso non è sufficiente seguire i propri bisogni passionali, ma anche entrare in contatto con il proprio bioritmo sessuale. Quello femminile non è giornaliero, ma mensile e segue il suo ciclo mestruale:

“Il periodo in cui la donna ha più desiderio sessuale è quello in cui è fertile, ossia la settimana intorno al 14° giorno del ciclo, se regolare”, spiega la psicoterapeuta e sessuologa Nicoletta Suppa a DLaRepubblica.

A livello fisiologico  non c’è perciò molta differenza tra la mattina o la sera. Quello che invece cambia è l’approccio mentale. La donna è psicologicamente più propensa a fare sesso verso sera, meglio ancora se di notte.

“Durante questa fascia oraria, raggiunge uno stato di rilassamento e, allo stesso tempo, si attiva sessualmente perché finalmente si lascia andare dopo una giornata stressante, nella quale le proprie esigenze difficilmente hanno avuto la priorità”, afferma l’esperta.

Al contrario l’uomo è più invogliato al mattino, perché ha alti livelli di testosterone. Le erezioni mattutine lo stimolano ad avere un rapporto sessuale. Certo è che iniziare la giornata con un sano rapporto sessuale non può che migliorare l’umore e rafforzare il sistema immunitario grazie al rilascio di ossitocina. Il mattino

“..è un ottimo momento per dedicarsi all’eros, soprattutto per l’uomo, che ha una migliore attivazione sessuale. Per la donna, invece, basta solo superare la fase iniziale, magari con dei preliminari dedicati solo a lei, e lasciarsi andare sarà più facile seguendo naturalmente lo stato psicofisico del risveglio: maggiore rilassatezza e minore razionalità”, consiglia Suppa.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.