Un bacio dice tutto: dalla neo coppia ai partner consolidati

Un bacio dice tutto: dalla neo coppia ai partner consolidati

29 Novembre 2013 - di vnicosia

ROMA – Dimmi come baci e ti dirò se la tua coppia è sana. Il bacio rappresenta un atto di intimità ed è l’indicatore della salute del tuo rapporto. Ogni coppia ha il suo bacio e per ognuna è differente. Che si tratti di prima uscita o di una coppia consolidata, il bacio è in grado di favorire il corteggiamento, accrescere l’eccitazione e consolidare i rapporti.



E se l’importanza del bacio nei rapporti affettivi è già nota, a sottolinearlo è una ricerca del dipartimento di psicologia sperimentale dell’Università di Oxford pubblicata sulla rivista Archives of Sexual Behavio, scrive Fabio Di Todaro su Tutto Scienze de La Stampa:

“Considerando che, per dirla con Marta Panzeri, docente di psicologia della sessualità all’Università di Padova, «sfiorarsi le labbra è un atto molto più intimo di un rapporto sessuale», è presto chiaro perché il sesso a pagamento non dev’essere accompagnata da troppe coccole. «Il bacio è il massimo dell’intimità e punta a esprimere amore, fiducia e protezione. Assieme ai preliminari è considerato il termometro adatto a valutare la qualità di un rapporto tra due persone che stanno insieme da anni. Il sesso è importante, ma con il tempo il numero di rapporti diminuisce: non c’è, però, da preoccuparsi troppo. Di baciarsi, invece, non bisogna stancarsi: se accade, vuol dire che tra i partner c’è qualcosa che non va»”.

Se in un rapporto maturo il bacio è fondamentale, nelle storie occasionali il suo ruolo si riduce:

“nelle storie «mordi e fuggi» il bacio si riduce al viatico attraverso cui arrivare a un rapporto sessuale, durante e dopo il quale il gesto perde importanza. «I recettori sulle labbra e sulla lingua, una volta a contatto con i feromoni e alcuni componenti della saliva, permettono di riconoscere geneticamente il partner – prosegue Panzeri -. Se dal punto di vista psicologico l’uomo è portato a scegliere un coniuge simile, a livello genetico preferisce, sebbene inconsciamente, chi è diverso: per evitare possibili malattie in un eventuale figlio»”.

Robin Dunbar, docente di antropologia e psicologia evolutiva all’Università di Oxford e autore della pubblicazione, spiega che il bacio è fondamentale prima di investire in un rapporto:

“«Il processo di corteggiamento nell’essere umano è complesso. All’inizio si valutano l’estetica, il carattere, gli interessi comuni, ma la scelta definitiva si compie quando cresce l’intimità: è il momento in cui si comincia a baciarsi»”.

Tags