Categorie
coppia

Sesso col partner, una donna su 4 in astinenza per punire il proprio uomo

ROMA – Più di 1/4  delle donne nega il sesso al parter per punirlo o ottenere qualcosa: questo il risultato  di un’inchiesta portata avanti dal mensile Cosmopolitan, che ha intervistato 3000 uomini e donne, chiedendo loro di essere sinceri su come il potere (e chi dei due lo detiene) influenza quello che succede in camera da letto.

Alcune ricerche dimostrano che quando le donne hanno meno potere emotivo in un rapporto di coppia, tendono a fare più concessioni a letto. Per esempio ammettono che il rapporto possa avvenire senza protezioni nel momento in cui l’uomo insiste.

Eppure in questo tipo di situazione rinunciare al comando è la scelta più sbagliata che si possa fare: “Cedere parte del proprio potere in camera da letto è una cosa, ma se si tratta di salute, vuoi davvero che sia lui a prendere il controllo?”, questo si chiede Zoe Strimpel, autrice del libro “What the Hell Is He Thinking?”, che specifica: “Se lui è pronto a rischiare la tua salute, o se ti rendi conto che ti sta spingendo a fare qualcosa che davvero non vuoi, fermati un attimo e mettiti in scolto”.

La messa al bando del sesso non sembra tuttavia una scelta risolutiva: “Negargli l’intimità senza spiegargliene il motivo non ti porterà da nessuna parte”, spiega l’esperta. Meglio puntare sulla verità dicendo al partner: “Non voglio avvicinarmi né fare sesso con te”, una frase che ferisce l’orgoglio maschile e allo stesso tempo permette alla donna di riconquistare la sua buona dose di potere nell’ambito del rapporto di coppia, anche sotto le lenzuola.

1 risposta su “Sesso col partner, una donna su 4 in astinenza per punire il proprio uomo”

e io credevo che i soli fessi erano gli uomini che si tagliavano le palle per far dispetto alla moglie. fra l’altro il sesso è un buon modo per appianare le divergenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.