Matrimonio, 44% dei giovani sposi tradisce dopo le nozze

Matrimonio, 44% dei giovani sposi tradisce dopo le nozze

ROMA – Matrimonio sì, matrimonio no. Quante volte vi siete fatte questa domanda? C’è chi ha messo in pratica ciò in cui crede convolando a nozze e chi non lo ha fatto e non lo farà mai. Qualora foste del secondo partito, sappiate che ci sono dei dati confortanti per voi, o meglio, che vi potrebbero spingere a rimanere sulle vostre convinzioni.

Il 44% dei giovani sposi tradisce, 7 ragazzi su 10 usano materiale porno, quasi la metà vorrebbe praticare il bdsm, pratica sessuale che prevede bondage, dominazione, sottomissione, sadismo e masochismo. In sostanza i giovani italiani sono divisi tra la voglia di mettere insieme eros e sentimenti, preservando la tradizionale vita di coppia, e la tentazione di sperimentare legami alternativi, come l’amicizia di letto. A rivelare queste abitudini intime è il rapporto dell’Eurispes “Sesso, erotismo e sentimenti: i giovani fuori dagli schemi”.

Scioccanti i dati che riguardano gli omosessuali: un quarto degli intervistati non utilizza mai sistemi di protezione, il 26,5%, e a usarli sempre è il 22,4%. Soltanto il 40,9% degli eterosessuali afferma di usarli sempre. L’uso della contraccezione è maggiormente diffuso al Nord-Ovest (ne fa sempre uso il 52,4%), mentre al Sud e al Centro si riscontrano le percentuali più elevate di chi non ne fa proprio uso: rispettivamente 13,3% e 12,7%.  

Potrebbero interessarti anche...