coppia

Matrimonio. Se lui asseconda la moglie…finisce in 12 giorni appena

Matrimonio. Se lui asseconda la moglie...finisce in 12 giorni appena

ROMA – Avere ragione non dà la felicità e potrebbe distruggere il tuo matrimonio. Se lui ti asseconda sempre, in soli 12 giorni scatta l’addio. Una moglie assecondata espande le sue pretese e il marito, nemmeno due settimane, e scappa a gambe levate: impossibile sopportare una donna che pretende. Non si tratta della solita lamentela maschile, ma il risultato di una ricerca scientifica dell‘università di Auckland, in Australia, e pubblicata sulla rivista British Medical Journal.

Gli scienziati hanno dato precise istruzioni ai mariti su come comportarsi con le mogli, ignare di aver preso parte alla ricerca. “Anche se pensi che tua moglie abbia torto, dalle comunque ragione”. Questo il mantra che i mariti hanno dovuto seguire, ma ad ogni richiesta esaudita da parte dei mariti, le mogli hanno preteso sempre di più.

L’esperimento non è durato nemmeno due settimane: arrivati al giorno 12 di questo singolare Grande Fratello per coppie sposate, il marito ha rinunciato all’impresa e alzato bandiera bianca, osservano gli scienziati come spiega il Daily Mail:

“Sembra che avere ragione sia motivo di felicità, ma dare ragione a colei con cui si è in disaccordo è causa di profonda infelicità. Per questo motivo lo studio è stato fermato dopo appena 12 giorni per i gravi disagi dei partecipanti maschili: i mariti trovavano che le mogli divenivano di giorno in giorno più critiche su ogni aspetto della vita di coppia e della quotidianità”. 

I ricercatori hanno poi spiegato:

“Sono molte le persone nel mondo che vivono in coppia e crediamo che essere sempre d’accordo o dare sempre ragione al partner sia dannoso per le relazioni. Tuttavia servono ulteriori ricerche per stabilire soprattutto se questo risultato sia vero anche nel caso che siano i mariti ad avere sempre ragione”.

Nello studio successivo e in programma toccherà alle mogli assecondare in tutto e per tutto ignari mariti e così si vedrà se le donne sapranno battere il record di 12 giorni e quanto l’avere sempre ragione possa essere pericoloso per la felicità della propria relazione sentimentale.

1 Comment

  • Questa dipendenza da centri studi elevati al rango di saggi onniscienti per dare indirizzo alle vite di milioni di esseri umani è la prima sconfitta intellettuale. Si recuperi una propria visione della vita usando la propria testa, allenandola si potrà arrivare a capire quando si sbaglia o si è nel giusto, senza paura di contraddire ma motivando e quando si capisce o si fa capire, tra persone intelligenti ci si guadagna sempre.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.