Matrimonio, essere troppo materialisti fa male alla coppia

Matrimonio, essere troppo materialisti fa male alla coppia

ROMA – Essere troppo materialisti fa male al matrimonio. Detto in altre parole: i soldi non fanno necessariamente la felicità. Ne sono convinti i ricercatori della Brigham Young University in uno studio sul rapporto di coppia pubblicato sul Journal of Family and Economic Issues.

La ricerca ha rilevato che chi ama una vita basata sul possesso materiale e sull’accumulo di risorse economiche è legato a un minore senso di importanza del matrimonio e a una minore soddisfazione nella vita in due. Una delle possibili cause, spiegano i ricercatori, sta nel fatto che il materialismo affronta altre priorità di vita e porta ad avere meno tempo per alcune priorità della relazione come la comunicazione, la risoluzione dei conflitti e l’intimità.

“Molte persone non sono pienamente consapevoli del loro materialismo o del grado in cui la ricerca del denaro diventi una priorità sbilanciata nella loro vita – ha detto Jason Carroll, docente di studi matrimoniali e familiari dell’ateneo – È utile per i coniugi valutare e discutere apertamente sui tempi delle loro vite e assicurarsi che ne stiano dedicando abbastanza per stabilire le priorità e rafforzare la loro relazione matrimoniale”.

Questo non significa che i soldi non possano essere d’aiuto per vivere una vita di coppia migliore. L’ideale potrebbe essere spendere il denaro per qualcosa di immateriale come i viaggi. Sia chiaro: non necessariamente di coppia. Il viaggio può essere anzi terapeutico quando è in corso una crisi. Un modo per ritrovare se stessi ed avere le idee chiare sulla propria vita e su ciò che si vuole dal partner.

 

Potrebbero interessarti anche...