Categorie
coppia

Lui ti tradisce? Ecco 5 modi per scoprirlo

ROMA – Da qualche tempo lui è cambiato; è più distratto, è frettoloso a letto e ha sempre mille impegni di lavoro a cui star dietro. Oppure è diventato improvvisamente dolcissimo, molto più premuroso del solito e si cura come non gli avete mai visto fare… Se qualcosa del genere sta capitando nella vostra vita di coppia, è probabile che vi stiate chiedendo se il vostro lui vi tradisce; naturalmente i segnali di un tradimento possono essere molteplici e non sempre ad un cambio di abitudine corrisponde una scappatella. Vi sono tuttavia dei segnali inequivocabili che gli uomini traditori lanciano, spesso inconsapevolmente, e saperli individuare diventa indispensabile per potersi regolare di conseguenza.

Che l’uomo sia cacciatore è cosa risaputa, come ben noto è il fatto che, ancora oggi, sia proprio il cosiddetto “sesso forte” a detenere l’antipatico primato in fatto di scappatelle e avventure extraconiugali; secondo infatti un sondaggio effettuato in Italia nel 1998 su 2500 persone sposate o conviventi, il 70,5% degli uomini tradirebbe, contro il “solo” il 64,3% delle donne … Questa non è in assoluto una statistica incoraggiante, poiché in qualche modo stabilisce come, nei rapporti duraturi, l’incognita del tradimento sia sempre in agguato; mentre le donne però riescono a nascondere meglio le loro relazioni extraconiugali, evitando così rotture o scandali, gli uomini sembrano da questo punto di vista molto più “ingenui”, o semplicemente più distratti.

Proprio per questo, ad una donna attenta e sensibile, difficilmente sfuggiranno comportamenti strani, inspiegabili malumori o abitudini di vita che cambiano radicalmente; per evitare però di cadere in una forma di gelosia paranoica o di improvvisarsi detective, è bene stabilire subito quali sono i segnali che realmente possono rivelarci un tradimento subito. Ecco dunque i 5 aspetti che non andrebbero mai sottovalutati se temete che il vostro lui vi stia tradendo:

Gli impegni fuori casa sono stranamente raddoppiati. Non ha avuto nessuna promozione sul lavoro e non ha nemmeno cominciato una nuova attività sportiva, eppure ha sempre qualcosa di urgente da fare fuori casa: una cena fra ex compagni di liceo mai nominati, un attaccamento alla professione mai dimostrato prima ecc. Senza dubbio questo tipo di atteggiamenti andrebbe “investigato”, soprattutto se ad esso si aggiunge un sentimento di freddezza o di menefreghismo dimostrato dal partner.

Non si separa mai dal suo telefono cellulare. Questa è probabilmente la spia più eclatante di un tradimento in corso; chi ha una storia extra infatti, generalmente affida ad sms e chiamate segrete la propria passione. Se vi accorgete che lui tiene maniacalmente attaccato a sé il telefono, mentre in passato magari era il tipo che lo dimenticava ovunque, forse qualcosa di poco chiaro sta accadendo nella vostra vita di coppia; lo stesso discorso vale per il computer, sempre più spesso oggetto complice di scappatelle e relazioni segrete.

La vostra vita sessuale si è drasticamente ridotta e appiattita. Un piccolo calo del desiderio non corrisponde necessariamente ad un tradimento; quando però l’attività sessuale si interrompe o si appiattisce notevolmente, è bene forse farsi qualche domanda in più. Non a caso il detto popolare recita “Il gallo che non becca, ha già beccato”…

Vi ricopre,senza motivo, di attenzioni esagerate. Molti uomini, quando tradiscono, sentono poi il bisogno di “bilanciare” la situazione e di alleviare i propri sensi di colpa esagerando con premure e complimenti. Naturalmente questo non significa che ad ogni regalino inaspettato corrisponda una scappatella da farsi perdonare, però se il vostro uomo, che un tempo era riservato e pure un po’ burbero, improvvisamente si lancia in dichiarazioni appassionate e soprattutto immotivate, qualcosa di poco chiaro potrebbe esserci dietro.

Cura particolarmente il proprio aspetto. Questo è un altro di quei segnali forti che, nel dubbio di un tradimento, potrebbe svelare davvero tanto. Naturalmente non c’è nulla di male nel prendersi cura di sé, ma quando un uomo, che magari è sempre stato un po’ trascurato e poco attento all’abbigliamento, improvvisamente si trasforma in un “dandy”, acquista nuovi abiti, si mette a dieta e si guarda allo specchio attentamente prima di uscire , ovviamente senza di noi, qualcosa di veramente sospetto c’è e sarebbe sbagliato chiudere gli occhi e far finta di non vedere.

Naturalmente questi sono solo alcuni esempi di come sia possibile scoprire il tradimento del proprio partner e questi segnali andrebbero sempre contestualizzati, per evitare di cadere inutilmente in una dannosa spirale di paranoia; sarebbe ancora più importante poi accettare il rischio che ogni relazione porta con sé ed imparare, anche se a volte è molto difficile, ad ironizzare un po’… Come dare torto infatti al grande Alexandre Dumas padre, quando diceva che “Il legame del matrimonio è così pesante che si deve essere in due per portarlo, spesso in tre”?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.