coppia

La ex del vostro fidanzato è troppo invadente? Ecco cosa fare

ex fidanzata è invadente

ROMA – In un’epoca in cui il numero delle ex mogli, fidanzate o conviventi rischia di diventare sempre più corposo, è sempre più facile avere a che fare con uomini “dotati” di ex invadenti. Quando la ex dell’uomo con cui stiamo è troppo presente, chiama in continuazione o ha sempre bisogno di qualcosa, siamo senza dubbio di fronte ad un problema, che necessita di essere analizzato e risolto con la logica più che con l’istinto.

Secondo alcuni sondaggi pubblicati sul web, sono le donne a detenere l’antipatico primato dell’invadenza, poiché accettano a fatica di perdere il potere sul loro ex, specialmente se lui ha voltato pagina, aprendo magari un nuovo capitolo sentimentale.

Cosa fare dunque quando la sua ex è invadente?

Bisogna innanzitutto partire da un presupposto semplice ma fondamentale: la ex invadente vuole minare la nostra serenità e il nostro equilibrio di coppia. Per riuscirci attuerà, in maniera più o meno consapevole, tutta una serie di comportamenti mirati a farci perdere la lucidità e a litigare col nostro uomo. Affinché questo non accada, e anche per evitare di drammatizzare situazioni di poco conto, è importante come prima cosa provare a fare un identikit della tipica ex invadente, per capire se siamo di fronte ad una donna realmente intrusiva o se invece stiamo scambiando per indiscrezione dei comportamenti semplicemente amichevoli.

Generalmente una ex è invadente quando:

È single da tempo e non accenna a rifarsi una vita. Magari la sua storia col nostro uomo è finita da anni, ma lei continua a sentirsi legata a lui e si comporta come se avessero ancora un rapporto esclusivo. Non accetta la nostra presenza, che cerca di boicottare in mille modi.

Ha sempre dei problemi e il nostro uomo sembra l’unico in grado di risolverli. È la tipica donna che si finge vittima per attirare l’attenzione, puntando a colpevolizzare il nostro uomo, che quindi si sentirà in dovere di correre in suo aiuto. Non considera affatto il nostro ruolo poiché è convinta di essere quella che ha più bisogno di considerazione.

– Si comporta come se lui fosse il suo miglior amico. Questa categoria di donna mette in atto un tipo di invadenza sottile, poiché giustificata da un sentimento di apparente ” amicizia”. Magari ha una vita sociale intensa, ma l’unica persona con cui desidera condividere pensieri e momenti è il nostro uomo, che considera ormai il suo più grande amico. Ignora la nostra presenza e si aspetta che noi accettiamo serenamente la sua.

Una volta stabilito, a grandi linee, l’identikit della tipica ex invadente, diventa estremamente importante reagire nel modo giusto, per evitare di entrare in una dannosa spirale di discussioni col nostro uomo e per fare in modo che lei torni ad essere quello che è, ossia una ex.
Di seguito sono elencati una serie di suggerimenti per provare, con ottime possibilità di successo, a neutralizzare una ex invadente e per evitare di rovinarci le giornate.

Essere chiare fin dall’inizio col proprio uomo. Se avete l’impressione che la sua ex sia troppo presente e che lui, in qualche modo, ne subisca ancora l’influenza, dovete mettere in chiaro quello che vi aspettate e ciò che non gradite. Sebbene a volte le cose si sistemino da sole, è vero anche che certe donne hanno bisogno di essere bloccate con fermezza e che certi uomini hanno bisogno di essere incoraggiati a farlo. Solo il vostro uomo infatti può stabilire la giusta distanza con la sua ex e se ci tiene a stare con voi lo farà senza problemi.

Evitare qualsiasi confronto con la ex. Molte donne credono ingenuamente di risolvere il problema della ex invadente affrontando direttamente con lei la questione: non c’è nulla di più sbagliato. Così facendo infatti non farete altro che conferirle potere e correrete il rischio di apparire agli occhi del vostro uomo delle donne deboli e pettegole. Lasciate che sia lui a risolvere i problemi con la sua ex e se lei dovesse chiamarvi o inviarvi dei messaggi, non rispondete.

Non fingete di essere sua amica per controllarla. I casi della vita sono infiniti e può capitare che, per mille ragioni, siate obbligate a conoscere e a frequentare la ex invadente del vostro uomo. Mantenere un atteggiamento riservato sarà sicuramente meglio che fingere un’amicizia, magari al solo scopo di poterla controllare; ricordate infatti che, se lei ha ancora mire sul vostro uomo, userà qualsiasi informazione che voi le darete e se ha deciso che vuole rimettersi con lui, se ne fregherà del fatto che voi siete sempre state gentili con lei.

Naturalmente, è essenziale ricordare che ogni rapporto di coppia autentico è basato sulla fiducia e se il pensiero o la presenza della ex diventano costanti, forse è il caso di riflettere meglio su che tipo di relazione stiamo vivendo. Sarebbe auspicabile inoltre tenere a mente che, almeno una volta nella vita, tutte siamo state delle ex un po’ frustrate e magari pure invadenti, nostro malgrado; alla luce di questo, un pizzico di empatia in più non ci renderà più ingenue, ma semplicemente delle donne più complete e amabili.

 

 

 

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.