Come riconquistare l’ex fidanzato: tutti i consigli

come riconquistare ex

ROMA – Riconquistare l’ex è impossibile? Assolutamente no, ma è senz’altro un’impresa delicata e complessa.

Lui vi ha lasciate. All’improvviso, con una telefonata e poche parole; o forse un po’ alla volta, dopo una serie di scuse e di discorsi confusi. Il risultato non cambia e se questa scelta subita vi sta facendo vivere notti insonni, è probabile che vi stiate chiedendo come potete riconquistarlo.
Facendo un giro in libreria o sul web, ci si imbatte in molte pubblicazioni che promettono la riconquista dell’amore perduto in poco tempo e alcune di loro offrono degli spunti interessanti; vi sono poi sempre più veri e propri esperti di seduzione che propongono corsi in cui imparare le tecniche più raffinate per ristabilire l’antico equilibrio col proprio uomo.
A chi non avesse tempo di andare in libreria o non avesse voglia di spendere soldi in corsi privi di qualsiasi garanzia, proponiamo alcune regole fondamentali per tentare, con discrete possibilità di successo, di riconquistare l’ex.

Prima di passare alle regole vere e proprie però, è necessario stabilire e analizzare con chiarezza i motivi della rottura; questi possono essere infiniti e soltanto voi, guardando al vostro passato percorso di coppia, potete individuarli.

Non ammettere le proprie responsabilità non vi aiuterà a riconquistarlo e soprattutto, non vi permetterà di guardare al futuro con serenità. Al contrario, capire di aver commesso degli errori vi farà evolvere come persone e vi darà una reale possibilità di tornare con lui. Ecco dunque le regole fondamentali per riconquistare il vostro ex.

Siate sincere con voi stesse. Siete sicure che sia l’amore e non l’orgoglio ferito a muovervi verso la riconquista? Siete disposte realmente a cambiare gli atteggiamenti o i modi di pensare che possono aver contribuito alla rottura? Vi sentite pronte ad accettare un secondo rifiuto? Se la vostra risposta è negativa anche ad una sola di queste domande, lasciate perdere: non vi interessa tornare sul serio con lui e lui probabilmente non è la persona adatta a voi.

Non chiedete informazioni ai suoi amici e non fate pettegolezzi. Anche se la voglia di sapere cosa fa è tanta, sappiate che i suoi amici gli riferiranno tutto e voi non farete una bella figura. La farete ancor meno se racconterete in giro aneddoti privati e poco edificanti sulla sua persona, magari per giustificare il fatto che siete rimaste sole. Un atteggiamento riservato invece verrà apprezzato e vi renderà più forti.

Comportatevi da amica e mostrate interesse per altri. La vostra disinteressata amicizia lo spiazzerà e vi permetterà con maggiore facilità di restarci in contatto. Se riuscirete poi a fargli credere, in maniera velata, che siete incuriosite da altri uomini, è probabile che lui si mostri nuovamente curioso verso di voi.

Non chiedete chiarimenti e aspettate che sia lui a parlarvi del passato. Il vostro ex comincerà a parlare del vostro rapporto nel momento in cui capirà che a voi non interessa farlo. Al contrario, chiedere spiegazioni in merito a frasi o episodi del passato vi farà apparire ancora troppo dipendenti e annullerà il vostro sex appeal.

Se lui ha un’altra donna, ignoratela. Ci vuole un grande autocontrollo, è vero, ma se riuscirete ad ignorare la sua nuova frequentazione, è probabile che lui inizi a farsi qualche domanda e a guardarvi con più attenzione. Se invece vi mostrerete morbosamente interessate alla sua nuova vita di coppia, lui capirà che la vostra amicizia è interessata e si sentirà raggirato.

Divertitevi insieme. Una volta stabilito un rapporto di “amicizia”, uscire insieme o coinvolgerlo in attività interessanti per entrambi non dovrebbe essere difficile. A quel punto, se c’è ancora un sentimento, è probabile che si manifesti; se ciò dovesse accadere, siate sincere ma leggere nell’esprimere le vostre emozioni.

Datevi un tempo oltre il quale staccare la spina. Correre dietro ad un ex per un tempo indefinito, aggrappandovi a qualche frase incoraggiante che lui vi ha detto, può essere seriamente deleterio. È fondamentale quindi che stabiliate un tempo entro il quale agire e oltre il quale smettere anche di pensarci. Un vostro chiaro allontanamento inoltre, potrebbe permettergli di riflettere meglio sul vostro rapporto e di farsi eventualmente avanti con le idee più chiare.

Vivete la vostra vita. Provare a riallacciare i rapporti con un ex non significa precludersi la possibilità di conoscere nuove persone, coltivare interessi o fare dei viaggi. Se riuscirete, malgrado il dolore dell’abbandono, a vivere pienamente le vostre giornate, la vostra vita si arricchirà e a lui potrebbe tornare la voglia di farne parte.
Le variabili che si possono applicare a queste regole sono ovviamente infinite e molto dipende dal tipo di relazione che si ha avuto, da quanto è durata e soprattutto dai motivi che ne hanno determinato la rottura. È anche importante sottolineare che, per le persone che si sono sposate o che hanno trascorso insieme una gran parte della vita, parlare di regole o di riconquista può diventare inutile e fuorviante; in questi casi infatti, saper accettare e ricominciare sono probabilmente le uniche regole a cui attenersi. In ogni circostanza comunque, tenere a mente che la qualità più affascinante che si possiede è la propria dignità, vi permetterà di essere fiere di voi, con o senza uomini al seguito.

Potrebbero interessarti anche...