5 luoghi comuni sugli uomini da sfatare

5 luoghi comuni sugli uomini da sfatare

I luoghi comuni sugli uomini sono duri a morire, ma alcuni meritano di essere veramente sfatati. Il motivo è semplice: anche gli individui di sesso maschile non sono tutti uguali.

Vediamone alcuni:

1)Gli uomini pensano sempre al sesso. Ma chi ve l’ha detto? Avete mai provato a chiedere a un padre di mezza età con mutuo a carico e licenziamento recente alle spalle se il suo problema principale è quello di fare l’amore? Anche loro possono essere stressati, stanchi e con la libido a zero. Ci sono uomini che a seguito di un brutto divorzio o una separazione si bloccano sotto quel punto di vista e prima che tornino ad essere attivi necessitano di mesi se non anni.

2)A letto, gli uomini pensano solo al proprio piacere. Non è così, o meglio lo è quando incontriamo la persona sbagliata, quella che non ha nei nostri confronti un interesse che vada oltre una notte di sesso. Procurare piacere alla propria partner è al contrario una fonte di orgoglio essenziale per loro. Non a caso, ricorrono a preliminari di ogni tipo.

3)I loro problemi sessuali sono sempre legati alla mancanza di desiderio. Sei a letto con lui e non riesce ad avere un’erezione. Subito pensi: “Oddio sono io che non gli piaccio”. Rasserenati: un eventuale disfunzione del suo organo genitale non è legato necessariamente alla poca attrazione che ha nei confronti. Potrebbe essere semplicemente stanco, stressato, impanicato da qualcosa.

4)Tutti gli uomini amano il sesso anale. Falso. Molti non hanno mai provato questa esperienza e tanto meno ne sono incuriositi.

5)Gli uomini godono di più con la fellatio che con un rapporto sessuale. Sono due piaceri diversi e uno non supera l’altro. Ma ricorda: non tutti sono fan sfegatati di questo tipo di preliminare, soprattutto al primo appuntamento.

Potrebbero interessarti anche...