Rissa al party degli Oscar, l'attrice Sean Young in manette

Rissa al party degli Oscar, l'attrice Sean Young in manette

Los Angeles (California) – Sean Young è stata arrestata dopo una rissa con una guardia di sicurezza alla festa ufficiale post-Oscar, il Governors Ball. L'attrice 52enne è stata posta agli arresti alle 21.25 dopo la lite, perché, come ha detto l'ufficiale di polizia, "Stava cercando di entrare a una festa dove non era invitata".

La Young, la cui carriera è in declino dopo un buon successo negli anni '80 e '90 (ha recitato in 'Blade Runner', 'Dune', 'Wall Street', 'Ace Ventura l'acchiappanimali'), è stata quindi portata alla stazione di polizia di Hollywood per rissa. Ha pagato la cauzione di 20mila dollari ed è stata rilasciata lunedì.

L'attrice, che indossava l'abito da sera, è stata presa in custodia in fretta, come ha raccontato Tom Januszewski, uomo d'affari della Associated Press che ha assistito all'incidente. Ha visto una guardia bloccare la Young mettendole l'avambraccio sul collo e la testa, mentre le altre guardie l'hanno ammanettata e portata via. La Young non ha detto una parola. "E' successo tutto incredibilmente in fretta" ha raccontato l'uomo.

Potrebbero interessarti anche...