Johnny Depp e Meryl Streep uniti contro il bullismo

Johnny Depp e Meryl Streep uniti contro il bullismo

Los Angeles (California) – Johnny Depp, Meryl Streep e altre grandi star di Hollywood si sono unite per combattere il bullismo tra i teenager, sostenendo il documentario 'Bully'. La casa di produzione Weinstein Co ha riferito che sia Depp sia la Streep, insieme con il quarterback dei New Orlean Saints, Drew Brees, stanno appoggiando il film che uscirà il prossimo 30 marzo. La visione del documentario sul bullismo nelle scuole americane, che porta la firma di Lee Hirsch, è stata vietata ai ragazzi sotto i 17 anni se non accompagnati da un adulto, a causa del linguaggio adottato, secondo la valutazione effettuata dalla Motion picture association of America, organo di censura cinematografica.

Il film ha mosso altisonanti nomi del mondo di Hollywood a unirsi alla petizione promossa da un adolescente del Michigan per abbassare l'età di visione del film in modo che sempre più giovani possano vederlo. Il ragazzo ha raccolto 200mila firme e le ha presentate ai funzionari della Motion picture association of America, che però ha ugualmente rifiutato di cambiare la classificazione del film.

Potrebbero interessarti anche...