Hugh Grant si sente finito come attore

Hugh Grant si sente finito come attore

Londra (Regno Unito) – L'attore inglese Hugh Grant ha ammesso di aver quasi concluso la sua carriera da attore perché non ama più stare davanti alle telecamere. La star di 51 anni non si è più assunto molti progetti e ha dichiarato: "Sono praticamente finito. Di tanto in tanto qualcosa solletica la mia fantasia, ma in ogni caso sto bene. Non sono più molto appassionato, ma mi piace aspettare. Amo anche il cameratismo che si crea quando si lavora tutti insieme". Hugh Grant cerca di dare consigli di recitazione a chi glieli chiede e ha spiegato alla rivista inglese OK: "Ho un sacco di cugini e amici che mi chiedono come fare per diventare attori. E questa è una specie di malattia che colpisce alcune persone, è strano. Certi sono pieni di talento, altri non ne hanno e sono so cosa dire a loro e ai loro genitori". L'attore ha anche aggiunto che trova tristi quelle persone che a 30 o 40 anni recitano parti come quella della carota nelle pubblicità delle televisioni commerciali: "Secondo alcune persone – ha detto – è una cosa da fare. Sono troppo dipendenti dal palco".

Potrebbero interessarti anche...