Categorie
cinema

Colin Farrell: "La sobrietà mi spaventava per le mie capacità d'attore"

Los Angeles (California) – Colin Farrell ha raccontato di aver avuto paura di essere sobrio perchè temeva di perdere così le sue capacità di attore: "Ero terrorizzato – ammette – non sto dicendo che ero un bravo attore prima o fino a quel momento, ma ero preoccupato di perdere le mie doti piccole o grandi e che queste scomparissero". L'attore è entrato in riabilitazione nel 2005 per abuso di alcol e droghe e ha spiegato che temeva queste sostanze perché le riteneva in qualche modo necessarie per la sua carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.