Whoopi Goldberg età, ex mariti, figli: vita privata FOTO

Whoopi Goldberg età, ex mariti, figli: vita privata FOTO

Whoopi Goldberg (età: 61 anni) è l’attrice protagonista del film Sister Act. Whoopi è nata il 13 novembre 1955 a Chelsea, nello Stato di New York. Per quel che riguarda la sua vita privata, l’attrice è stata sposata 3 volte. La prima volta fu dal 1973 al 1979 con Alvin Martin, l’assistente sociale che l’aiutò nel recupero dalla tossicodipendenza e che la rese madre della sua unica figlia, l’attrice Alex Martin, nata nel 1973, quando l’attrice aveva 18 anni. Nel 1986 è convolata a nozze con il direttore della fotografia David Claessen, dal quale ha divorziato nel 1989. Anche il terzo matrimonio,nel 1994 con l’attore Lyle Trachtenberg, è durato poco. Ha avuto una storia con l’attore Frank Langella. È diventata nonna all’età di 34 anni, quando la figlia Alex ha avuto il primo figlio. Nel 2014, all’età di 59 anni, è divenuta bisnonna di Charlie Rose. Nel corso di un’intervista con Repubblica nel 2011, Woopi Goldberg ha parlato della sua lunga gavetta. Queste le parole dell’attrice:

“Il successo è arrivato piano piano, ma non posso dire di aver aspettato a lungo. Mi ero da poco trasferita a Berkeley, in California. Ero in macchina con mia figlia e alla radio c’era Alice Walker che leggeva un capitolo del Colore viola. Eravamo uscite per comprare un paio di scarpe, ma a quel punto comprammo anche il libro. Mi piacque talmente che scrissi all’autrice. In quei giorno ebbi anche un invito per portare il mio The spook show a New York. In casa trovai una lettera viola. Col cuore in gola lessi il mittente: ‘A. Walker’. Mi ringraziava, diceva di avermi visto e apprezzato a teatro. Un raggio di sole in una giornata buia: al mio primo spettacolo Off Broadway c’erano otto persone – una di loro era Bette Midler, gli altri tutti amici e parenti.

Il martedì mattina uscì una recensione sul New York Times: se il giornalista fosse stato il mio fidanzato non avrebbe scritto di me così bene. La sera stessa lo show era sold out. Arrivò anche Mike Nichols, che decise di portare The spook show a Broadway. Poi ricevetti una chiamata da Steven Spielberg. Pensai: vorrà vedere come sono per mettermi in qualcuno dei suoi Indiana Jones. Rimasi di stucco quando a casa sua trovai anche Michael Jackson e Quincy Jones. Mi disse: ‘Girerò Il colore viola e vorrei che lei fosse Celie’. Lo guardavo incredula e continuavo a ripetere: ‘No, no, no… non ho mai fatto un film, non so come si fa’. E lui: ‘Non si preoccupi, ne so abbastanza per due’. Ecco come in un mese cambia una vita’”.

Potrebbero interessarti anche...