VIDEO Il Volo a Forte Forte Forte, cantano "Piove" di Modugno

VIDEO Il Volo a Forte Forte Forte, cantano “Piove” di Modugno

21 Febbraio 2015 - di Silvia

ROMA – Il Volo a Forte Forte Forte, cantano “Piove” di Modugno. Il trio che ha trionfato a Sanremo, composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto (Vedi anche Ignazio Boschetto com’era e com’è FOTO) e Gianluca Ginoble, è stato ospite del talent show di RaiUno. I tre ragazzi, ormai rodatissimi con il medium televisivo, sono apparsi perfetti padroni della scena, a loro agio tanto sul palco del Teatro Ariston di Sanremo quanto su quello di Forte Forte Forte. Hanno cantato gradi successi della canzone italiana come come “Ancora” di Eduardo De Crescenzo e “Piove” di Domenico Modugno.

Dopo la vittoria all’Ariston è scoppiata la Volo Mania. D’altra parte i tre artisti sono abituati a calcare i più importanti palcoscenici mondiali. Hanno già cantato al fianco di artisti del calibro di Barbra Streisand e Placido Domingo. In America sono dei piccoli divi, pagati fino a 1 milione di euro a concerto.

Vero è che la vincita del trio è stata accompagnata da non poche polemiche. Dopo aver trionfato al Festival, mentre “Grande amore” registrava oltre 4,5 milioni di visualizzazioni su YouTube in meno di una settimana, Roberto Cenci, regista del programma tv che li ha fatti conoscere al pubblico, “Ti lascio una canzone“, ha dichiarato: «Senza di me non saremmo qui a parlare de Il Volo. Li misi insieme. Mi sarebbe bastata una telefonata in privato. Nella vita devi ricordarti di chi ti ha dato una possibilità». Michele Torpedine, manager dei tre ragazzi, ha difeso Il Volo spiegando a La Stampa:

“La verità è una e una sola. Non sentiamo il signor Cenci da quattro anni. Visto che si dice dispiaciuto per il nostro comportamento farebbe bene a farsi un esame di coscienza. Per quattro anni da lui non abbiamo ricevuto una telefonata di “in bocca al lupo” o di complimenti per i successi americani, per aver cantato in duetto con Barbra Streisand, per essere stati intervistati dai più grandi anchorman a stelle e strisce, aver riempito palazzetti da diecimila persone dal Canada al Messico. Nulla. Tony Renis non lo sentiamo da due anni e anche nel suo caso vale quello detto per Cenci”.

Tags