Categorie
celebrity

Vanessa Incontrada firma capsule collection per Elena Mirò

MILANO – Vanessa Incontrada, la conduttrice straniera più amata dagli italiani, ha presentato a Milano, nel negozio Elena Mirò di piazza della Scala, la capsule collection disegnata per il brand. Una data scelta non a caso, quella dell’8 marzo, perché Vanessa vede la sua collezione come “un atto di libertà perché la libertà genera sicurezza e fiducia in se stesse”.

“È come – dice la showgirl – un piccolo omaggio alla donna contemporanea. Una donna che ha sempre meno tempo e sempre più cose da fare. Una donna che, lo sappiamo, deve essere insieme lavoratrice, moglie, mamma e magari anche amante. Ma non vuole rinunciare a piacere e, soprattutto, al diritto di piacersi, di essere se stessa. Il mio messaggio, veicolato anche attraverso la rete, è pertanto quello di non scordarsi mai di volersi bene, ovvero: #nontiscordardite”.

Al centro della proposta, “linee che non costringono ma che accompagnano il corpo in modo naturale. Un modo di vestire facile e molto versatile, una femminilità non ostentata ma ben presente”.

Vanessa Incontrada, attrice, conduttrice televisiva ed ex modella, è nata a Barcellona il 24 novembre 1978. Suo papà Filippo è italiano e sua mamma Alicia è spagnola. All’età di 17 è già in passerella. Poi però è passata al piccolo schermo. A luglio 2008 è diventata mamma di Isal, avuto dal compagno Rossano Laurini, con il quale vive a Follonica. Nel corso di un’intervista con Vanity Fair, alla domanda “Farebbe solo la mamma se potesse?”, Vanessa Incontrada ha risposto:

“No, lavorare mi piace e non ci rinuncerei. Ci sono tante Vanesse dentro di me e questo mestiere mi permette di vivere tante vite. (…) Se non lavoro, però, non entro in ansia: mi piace immergermi nella vita normale, andare a prendere a scuola Isal, prendere il caffè con le altre mamme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.