Categorie
celebrity

Giorgio Manetti (Trono Over): “Gemma ha sceneggiato nostro amore”

Giorgio Manetti, uno dei protagonisti più amati del programma Uomini e Donne (Trono Over) si racconta al settimanale Chi. La rivista svela alcuni retroscena del suo addio a Gemma Galgani, con la quale ha avuto una storia, evidentemente finita non nel migliore dei modi. “Quando si è ammalata mia mamma è cambiato qualcosa. Ho capito che lei, donna di teatro, aveva sceneggiato il nostro amore”, spiega Giorgio, poi ancora:

“Sono stati nove mesi stupendi, fatti di viaggi e intese, fino a quando mia madre si ammala e io devo starle a fianco. Jem (come lui chiama Gemma ndr.) mi chiedeva attenzioni che non riuscivo più a darle” ha raccontato “Ho capito che aveva sceneggiato il nostro amore. Per me è finita”.

Non è mancato un accenno al suo passato americano:

“Ho girato tutti gli Stati Uniti. Lungo la strada mi innamorai di una ragazza svedese ma poi, da vero gabbiano, tornai a volare da sola. Ero richiesto dalla soap per la mia fisicità italiana ma ho avuto problemi con i permessi di lavoro. Peccato, avrei sfondato”.

“Con Gemma è stata un’avventura meravigliosa che avrei continuato anche al di fuori dello studio”, aveva spiegato Giorgio Manetti a Silvia Toffanin. “Tra noi c’era un bel rapporto, fatto di correttezza, rispetto”. Rispetto alla decisione di Gemma di troncare la loro relazione, sembra ci sia stata anche l’incapacità del bel toscano di dire il fatidico “ti amo”:

A Gemma non ho mai detto ti amo, ma dire ti amo è un’arma a doppio taglio– ha spiegato Manetti – Comunque ero disposto a lasciare la trasmissione con Gemma e continuare la nostra storia in Toscana. Avevo parlato con una mia amica che ha un ristorante e avevamo pensato di poterlo gestire insieme, io, Gemma e la mia amica. Era un progetto molto carino. Sono i fatti che contano non le parole”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.