Categorie
celebrity

Stella McCartney e Adidas di nuovo insieme, la Stam Smith ha i colori dell’arcobaleno FOTO

ROMA – Continua la collaborazione tra Stella McCartney  e Adidas. La stilista britannica figlia d’arte (per chi non lo avesse capito, suo padre è l’ex Beatles Paul McCartney ndr) ha realizzato una nuova versione della sneaker popolarissima, la mitica Stan Smith che piace sia ai maschietti, sia alle femminucce.

La nuova scarpa sarà introdotta negli store il prossimo 2 dicembre. Il primo lancio risale a settembre 2018 con la limited edition caratterizzata da una striscia bordeaux e blu lungo il tallone: questo secondo lancio che arriva a poco più di un anno dal primo, consolida le pratiche sostenibili e cruelty-free della stilista ispirandosi alle tonalità arcobaleno che si trovano anche nella collezione primavera-estate 2020 di Stella McCartney.

Il volto di Stan Smith rimane stampato sulla linguetta della scarpa destra, mentre il ritratto e la firma della stilista sono stati inseriti sulla sinistra. La sneaker presenta strisce bianche e nere sul retro, mentre note arcobaleno compongono il motivo che ha reso Adidas famosa nel mondo: le tre strisce, la firma del marchio di abbigliamento sportivo tedesco.

A caratterizzare questo secondo lancio delle sneaker firmate Stella McCartney, due paia di lacci intercambiabili. Il primo è in bianco tradizionale; il secondo richiama invece l’estate ed è a tinte arcobaleno.

Oltre che con le Stam Smith, Adidas e Stella collaborano nella realizzazione di reggiseni sportivi post-operatori lanciati per donne che hanno dovuto affrontare un delicato intervento al seno.

L’ultimo prodotto di questo tipo realizzato da Adidas e Stella McCartney era stato lanciato ad ottobre nella collezione AW19 con l’obiettivo di incoraggiare le donne che hanno sconfitto il cancro a praticare sport e fitness.

Già disponibile invece il reggiseno post operatorio Louise Listening, pensato per le donne che hanno subìto una mastectomia e distribuito gratuitamente tramite Stella McCartney Cares. Questo modello è stato di nuovo disponibile su richiesta dal mese di ottobre, con una stima di 10mila capi donati nel prossimo anno.