celebrity

Sarah Ferguson: “La Regina Elisabetta è stata una madre per me”

Sarah Ferguson: "La Regina Elisabetta è stata una madre per me"

Sarah Ferguson ha espresso la sua ammirazione per la Regina Elisabetta, come mai fatto prima.

La duchessa di York è apparsa nell’episodio di lunedì del podcast “Tea with Twiggy” per parlare del suo romanzo d’esordio, Her Heart For a Compass.

Durante l’intervista, Sarah si è riferita alla madre del suo ex marito come la “più grande mentore” e la “persona che crede in me”.

“Penso a me stessa per cui, onestamente, mia suocera è stata più una madre per me che mia madre stessa”, ha detto.

La madre della duchessa, Susan Barrantes, lasciò la sua famiglia quando Fergie era solo bambina per trasferirsi in Argentina insieme a un nuovo marito.

L’uomo in questione era il giocatore di polo professionista Héctor Barrantes. La donna morì poi in un incidente d’auto nel 1998.

Sarah Ferguson ha aggiunto:

“Ammiro assolutamente l’incredibile modo in cui Sua Maestà è così moderna…E quanto sia flessibile, comprensiva, indulgente e generosa”.

Al di là della burrascosa fine del suo matrimonio con Andrea di York, sembra che il rapporto attuale tra Sarah e la regina vada a gonfie vele.

Fergie ha accompagnato il principe Andrea, 61 anni, nella tenuta della regina a Balmoral in Scozia la scorsa settimana.

Le accuse di violenza sessuale contro il principe Andrea.

Ma sappiamo che sul principe sono piovuto le pesanti accuse di presunti abusi sessuali, lanciate da Virginia Roberts Giuffre, che ha intentato una causa contro di lui.

La donna sostiene di essere stata abusata sessualmente da Andrea quando lei aveva solo 17 anni e in tre occasioni diverse: a Londra, a New York e nella residenza di Epstein alle Isole Vergini.

Nelle carte, depositate presso la corte federale di Manhattan, si spiega come fu costretta a fare sesso con Andrea da Epstein e dalla la sua complice Ghislaine Maxwell.

La duchessa di York ha dichiarato a People: “Qualsiasi sfida abbia, rimarrò fermo nei confronti dei co-genitori che stiamo insieme”.

“Credo che sia un uomo gentile e buono, ed è stato un padre favoloso per le ragazze”.