Categorie
celebrity

Romina Power, amaro sfogo della figlia: “Se perdi il sorriso…”

LOS ANGELES – Romina Power, amaro sfogo della figlia: “Se perdi il sorriso…”. Sarà la fine del 2016 e l’emozione per un nuovo anno che sta per arrivare ma Romina Carrisi, figlia di Romina Power e Albano Carrisi, ha affidato ad Instagram un pensiero molto profondo e sincero. Un vero e proprio sfogo non solo verso questo anno ormai alle spalle ma anche contro le molte persone che l’hanno delusa, e una speranza verso invece chi le è stato accanto. Lo scatto mostra una sorridente Romina Jr in una foto del matrimonio della sorella Cristel avvenuto a settembre scorso. A corredo della foto, Romina ha scritto:

“Non siamo in controllo di quello che ci succede, ma siamo in controllo di come reagiamo in una determinata situazione. Si vince o s’impara, non si perde mai. Specialmente il sorriso. Se lo perdi, sei nel posto sbagliato. Salutiamo il 2016 con compassione per le persone che ci hanno ferito perche’ non sanno amare e con quelle che invece sono le nostre stelle polari. Impariamo a dar piu’ valore a quelle che ci sono nonostante tutto. Ma soprattutto, impariamo ad alzarci da tavola quando l’amore non e’ piu’ sul menu’. Vi voglio bene, la vostra adorata”.

Un pensiero rivolto a chi le ha fatto del male e l’ha delusa ma anche a chi invece le è stata accanto, nel bene e nel male. Romina vive a Los Angeles ormai da 7 anni anche se, nonostante la lontananza soprattutto con il papà (Albano vive tutt’ora a Cellino San Marco insieme alla compagna Loredana Lecciso e ai due figli Jasmine e Albano Jr) è molto legata alla sua famiglia. In una appassionata intervista a “F” Romina Jr parla del rapporto ritrovato dei genitori, dopo la reunion musicale che li ha uniti di nuovo nel 2013 dopo più di 20 anni:

Siamo molto più uniti, anche noi figli. Finalmente è tornata la calma e l’allegria“.

Poi, per la prima volta dopo il brutto malore che ha colpito Albano il 9 dicembre scorso, Romina Jr. racconta di quei terribili momenti in cui, a migliaia di chilometri di distanza, ha saputo che il papà aveva avuto 2 brutti infarti. Per Romina le cose non sono state semplici anche perché la lontananza ha pesato molto sul fatto di non poter assistere il padre in questo momento così delicato:

È stato un vero colpo quando mi ha chiamato e mi ha raccontato cosa era successo. Quando accadono cose del genere è inevitabile riflettere e rivedere le tue priorità nella vita. Papà è una roccia e si riprenderà con più carica di prima, però si deve concedere almeno una volta l’anno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.